• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Primo Piano, Tecnologia

L’app GeoResq per mappare i sentieri post-sisma

Fonte: alessandrogogna.com

L’app GeoResq, sviluppata dal CNSAS e dal CAI per il facilitare i soccorsi in valanga, verrà utilizzata anche per un altro scopo: dopo il sisma che ha colpito il centro Italia è necessario censire i sentieri verificandone l’agibilità e la percorribilità e per farlo si sfrutteranno le capacità della app del Club Alpino Italiano.

Per questa iniziativa 60 esperti soci del CAI sono stati invitati presso la sede del Parco di Colfiorito, in Umbria, per ricevere una breve formazione sulle procedure di raccolta e archiviazione dei dati, sull’utilizzo dell’app Georesq, per l’acquisizione delle tracce GPS e la condivisione dei dati acquisiti, e sul funzionamento della piattaforma Open Street Map, per la divulgazione di quanto raccolto. Durante l’incontro c’è stato anche tempo per una prova pratica per testare i dispositivi e le capacità dei partecipanti.

Il consigliere comunale Paolo Gubbini ha spiegato che la ricognizione dei tracciati: “permetterà di avere gli strumenti necessari per rendere concreto il rilancio turistico delle zone appenniniche terremotate o comunque molto prossime”.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *