• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo, Top News

Everest, in più di 200 sulla montagna ed a campo 2 sbuca anche la Revol

È partita la prima ondata dal versante sud: più di 10 team, per un totale di 200 persone tra alpinisti e sherpa, hanno lasciato il campo base per tentare di raggiungere la cima. La gran parte degli arrivi in vetta dovrebbe avvenire attorno a domenica. Chi è rimasto al base, come Ferran Latorre, punta invece alla finestra del 23-25 ​​maggio.

Nel frattempo, a campo 2 è inaspettatamente spuntata anche Elisabeth Revol, che avevamo lasciato l’ultima volta sul Makalu, dove aveva rinunciato alla vetta a causa del vento e delle condizioni della montagna nel tratto tra antecima e cima. Quali siano i suoi piani ci è oscuro, forse tenterà l’Everest (molto probabile) o magari il Lhotse. Steremo a vedere.

Cambio di piani anche per Nobukazu Kuriki che è passato dal versante nord a quello sud, dove proverà per la settima volta ad arrivare in cima all’Everest. Il motivo del mutamento di piani sembrerebbe la presenza di molto ghiaccio blu sul percorso precedentemente scelto, ossia quello che seguiva il cosiddetto “supercouloir”. La via che seguirà ora percorre la cresta ovest, per poi passare dall’Hornbein Couloir; in definitiva quella che avrebbe dovuto fare Ueli Steck.

 

Foto in alto @ Abiral Rai 

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *