• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo, Top News

Davo Karnicar tenterà l’impresa mai realizzata: la discesa del K2 con gli sci

Lo sloveno Davo Karnicar ha annunciato che la prossima estate tenterà di salire il K2 per poi scenderlo integralmente con gli sci. In caso di successo il 54enne, che ha scalato più di 1400 montagne, sarebbe il primo a riuscire nell’impresa.

L’alpinista ha già completato in questo modo tutte le Seven Summits. “Credo che sia arrivato il momento giusto per tentare questa impresa – ha dichiarato Karnicar durante la conferenza stampa a Kranj, aggiungendo – è da 24 anni che faccio questo tipo di attività e ormai penso di avere imbagagliato tutta l’esperienza necessaria per affrontare questa nuova sfida”.

Quella dell’alpinista e sciatore estremo sloveno non è una novità per il K2: in molti ci hanno provato, senza però riuscirci. Hans Kammerlander tentò nel 2001, ma dopo qualche centinaio di metri fu bloccato dalle condizioni meteorologiche, ma sopratutto dallo shock d’essere stato sfiorato dal corpo di un alpinista coreano con cui aveva condiviso la cima: precipitatogli improvvisamente sugli sci è stato poi ritrovato un migliaio di metri più in basso.

Anche un’altro italiano provò l’impresa perdendo tragicamente la vita sulla montagna: era il 2009 quando il trentino Michele Fait cadde mentre, tra il secondo ed il primo campo, a circa 6400m, stava scendendo dalla via Cesen. Ci aveva già tentato due anni prima, nel 2007, ma dovette rinunciare a qualche centinaio di metri dalla vetta, con lui quell’anno c’erano Daniele Nardi (capospedizione), Mario Vielmo e Stefano Zavka, che perse la vita durante la discesa.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *