• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo, Primo Piano

Il Dhaulagiri entra nel vivo: tentativo in corso per Soria, ma anche Confortola è ai blocchi di partenza

Dopo la vetta di Peter Hamor, la stagione al Dhaulagiri pare essere entrata oramai nel vivo grazie al meteo che concede una leggera tregua, ma un po’ anche a causa dello scalpitare degli alpinisti, che oramai sono quasi da un mese e mezzo al campo base. 

Ieri è iniziato il tentativo di vetta di Carlos Soria che, con Sito Carcavilla e Luis Miguel Lopez Soriano, è partito all’alba in direzione di campo 1, dove trascorrerà anche questa notte al fine di valutare l’evolversi del meteo. Il veterano e compagni avevano già provato settimana scorsa a salire sulla Montagna Bianca con l’obiettivo di arrivare in cima, ma erano stati bloccati dalle pessime condizioni della parete derivanti dalle forti nevicate.

Se tutto andrà bene dovrebbero arrivare in vetta il 20 maggio, almeno secondo le ultime informazioni . Le previsioni meteo annunciano un tempo instabile, ma per lo meno i venti saranno alla minima intensità; riprenderanno ad aumentare, sebbene di poco, il 20 pomeriggio.

L’incognita maggiore è certamente, ancora una volta, quella delle condizioni della montagna, ma la vetta di Hamor pare rassicurare. Il problema maggiore è soprattutto quello legato alle tempistiche: se Soria e compagni decideranno di proseguire oltre campo 2, in caso di fallimento non riuscirebbero a sfruttare la prossima finestra, che si aprirà tra il 24 e il 25 maggio. Infatti, il team di Soria non avrebbe il margine necessario per scendere, riposarsi, riorganizzarsi e risalire. 

Anche Marco Confortola, assieme a Mario Casanova, è pronto e scalpitante. Il suo tentativo dovrebbe avvenire nei prossimi giorni, quando il vento sarà alla minima intensità. 

Articolo precedenteArticolo successivo

1 Comment

  1. Scommetto che il logo applicato alla giacca, e’ di dimensioni molto maggiori a quello esistente sui capi venduti in negozio.Piu’ altri di: formaggini, mortadelle, wurstel..bisogna accontentarsi…di sponsor sempre meno altolocati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *