• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Outdoor, Top News, Trail

Corsa in montagna, i consigli per l’uso di Daniele Nardi

Cosa fare quando si sta fermi per un po’ e si vuole riprendere ad allenarsi? come approcciare la corsa in montagna? Nel video i consigli di Daniele Nardi. 

“Ieri, dopo la corsa di allenamento sul mio monte preferito – scrive Daniele – ho realizzato questo breve video.
Ho cercato di rispondere brevemente a una delle domande che mi fate spesso durante le conferenze: “Come si fa a riprendere ad allenarsi dopo un periodo di pausa?”. Io uso la gradualità step by step, un passo alla volta, comincio camminando e poi ti ritorna la voglia di soffrire per un obiettivo, di spingere sull’acceleratore.

E’ bello andare a scalare o a camminare per il gusto di farlo, ma quando ti devi allenare per migliorarti allora è diverso, sopratutto se per motivi di vita ti sei fermato per un po’.

Comincio in genere sui Monti Lepini, sulla vetta del Semprevisa, perché conosco bene il terreno di gioco, mi è familiare, conosco i tempi e le distanze. E’ un ambiente che mi piace che mi fa staccare dalla quotidianità e questo mi aiuta a superare gli ostacoli mentali e la sofferenza che sono dentro ogni percorso per un vero cambiamento, fisico o mentale che sia”. 

Articolo precedenteArticolo successivo

5 Comments

  1. Il cane va tenuto sempre al guinzaglio come dice la legge. Perchè i padroni dei cani non rispettano mai la legge qualcuno me lo può spiegare grazie.

  2. Consiglio di Mamma al figlio che e’ convocato per le Olimpiadi, nella Maratona.” Portami a casa la medaglia d’oro, ma mi raccomando non sudare e mettiti sotto la maglietta di lana “

  3. Ah Mario … dimmi che sei un troll !! Come si può arrivare su un sito di montagna, vedere un video di Nardi e criticare il simpaticissimo cane che l’accompagna. Libero come il vento e libero come DEVE essere. Se poi lei dice sul serio i Golden sono cani buonissimi sia con umani si con altri cani.

    1. x PAolo: Non sono un troll ma un semplice cittadino che rispetta sempre le leggi e vorrebbe vedere lo stessa cosa da parte degli altri. La legge dice che il cane deve stare sempre al guinzaglio in ogni luogo pubblico tranne le aree sgambamento recintate e segnalate, il resto sono chiacchiere inutili. I padroni di cane dovrebbero avere rispetto sia per gli esseri umani che per gli altri animali oltre ovviamente al rispetto della legge che vale anche in montagna!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *