• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Sport

Pronti per l'Orobie Skyraid

immagine

BERGAMO — Tutto pronto per la terza edizione dell’Orobie Skyraid. La spettacolare gara di corsa in montagna si terrà domenica prossima, 2 agosto, lungo il Sentiero delle Orobie. Centinaia anche quest’anno gli atleti che si disporranno sulla linea di partenza, provenienti da oltre 20 nazioni.

Si tratta della prima competizione europea di corsa a squadre che attaversa le vallate bergamasche: dalla Val Canale al Passo della Presolana, passando per la Val Seriana, la Val Brembana e la Val di Scalve. Il percorso è lungo 84 chilomertri, conta oltre 5mila metri di dislivello e comprende il passaggio di ben 7 rifugi alpini. La partenza è prevista alle 6 del mattino di domenica 2 agosto, mentre l’arrivo dei corridori intorno alle 15.

Come nelle precedenti edizioni la gara sarà divisa in tre parti. I tre atleti di ogni squadra si cimenteranno in tre distinte prove su tre distinti tratti del percorso. I primi due frazionisti affronteranno la "Skymarathon", su distanza olimpica, dalla Valcanale al Rifugio Coca (42 chilometri per 2.700 metri di dislivello) e la "Skyrace" dal Rifugio Coca al Rifugio Albani (30 chilometri per 1.600 metri di dislivello).
 
Al terzo frazionista spetta l’impegnativo compito della "Skyclimbing", l’ultimo tratto che dal Rifugio Albani arriva al Passo della Presolana, lungo l’attrezzato "Sentiero della Porta". In tutto 12 chilometri per 750 metri di dislivello, ma molto più duri dei precedenti dal punto di vista tecnico e che prevede parti di arrampicata: dopo l’impegnativa salita al Passo della Porta, la discesa della Presolana.
 
 

Valentina d’Angella


Foto courtesy of Orobieskyraid.it

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.