• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Esteri

Canton Uri, muore alpinista svizzero

immagine

WASSEN, Svizzera — Un alpinista svizzero è morto lo scorso weekend sul Sustenlochspitz, una montagna di 2.916 metri nel canton Uri. L’uomo, un 48enne di Zurigo, è precipitato mentre scalava il lato nord in solitaria. Si tratta di uno dei 60 soccorsi operati dalla Rega nello scorso fine settimana.

La vittima è un 48enne di Zurigo. L’allarme è stato dato dalla famiglia, che non vedendolo tornare a casa alla sera ha chiamato aiuto. L’elicottero della Rega, le squadre di soccorso e la Polizia si sono messi sulle sue tracce e hanno trovato il suo corpo senza vita sul monte Sustenlochspitz.

Ancora sconosciute le dinamiche dell’incidente. Pare comunque che l’uomo stesse scalando da solo sul versante nord della montagna, quando è precipitato. Il volo gli è stato fatale.

Quello capitato sul Sustenlochspitz è solo uno dei numerosi incidenti avvenuti lo scorso weekend in Sivvzera. La Rega infatti, avrebbe ricevuto una sessantina di richieste di aiuto, da escursionisti, alpinisti e persone che erano in difficoltà in montagna. Pare che la maggior parte degli interventi siano stati a causa di lesioni derivanti da scariche di sassi.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.