• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Sport

Daone, pronti per lo Speed Rock

immagine

DAONE, Trento — Arriva il 2 agosto in Trentino la nona edizione dello Speed Rock Climbing. Sull’imponente parete verticale della diga Enel di Bissina, in Valle di Daone, i più forti climber del mondo si sfideranno nella gara di arrampicata sportiva valida per la coppa del mondo in velocità.

Una muraglia di 85 metri dalla quale viene ricavato un percorso di 25 metri, il più lungo e difficile tracciato al mondo per le gare “speed”, da sette anni ormai, tappa fissa della Coppa del Mondo. L’affascinante sfida sulla verticale parete della diga Enel di Bissina si svolgerà nel primo weekend di agosto, nei giorni 1 e 2.

Durante le prove maschili tre differenti vincitori sono emersi nelle tre prove. Sono i russi a farla da padroni, con Sergej Sinitsyn leader della “Coppa” con un primo e un secondo posto, a cui somma il 7° posto di Trento. Secondo è Evgeny Vaytsekhovsky, terzo è il vincitore di Piazza Fiera a Trento, l’altro russo Sergey Abdrakhmanov, che non è ancora iscritto a Daone, a differenza degli altri suoi connazionali.

Tra le donne Edyta Ropek grazie è al comando della Coppa davanti ad Anna Stenkovaya, la vincitrice della prova di Trento e della gara dello scorso anno. Da temere anche la Sinitsyn che ha messo il sigillo sulle edizioni 2004, 2006 e 2007.

Per il 2009 ci sarà un’ulteriore novità nella gara della Valle di Daone: si svolgerà infatti la prima edizione di Paraclimbing, una manifestazione agonistica dedicata ai diversamente abili, sul contrafforte a fianco del campo gara di Coppa del Mondo.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *