• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca

Frana sul paese: due morti in Cadore

immagine

BELLUNO — Sono pesantissime le conseguenze dell’ondata di maltempo che ha investito il Nord Italia nelle ultime ore. In Veneto, in Cadore, questa mattina una frana è caduta su alcune case uccidendo due persone. 

Sono madre e figlio. Le vittime sono state soprese nel sonno dalla frana che è piombata sulla loro abitazione questa notte intorno alle 4, su Cancia, frazione del comune di Borca di Cadore, nel Bellunese.
 
Si tratta di Giovanna Belfi, 82 anni, e di Adriano Zanetti, 63, che si trovavano in casa quando la frana di acqua e fango, con un fronte di 60 metri, ha travolto la loro abitazione, facendo crollare il solaio. I pompieri sono al lavoro per recuperare le salme.
 
I fortissimi temporali di questa notte hanno messo in ginocchio l’intera zona. Il bollettino dei vigili del fuoco e della Protezione civile registra altre frane ad Acquabona di Cortina, a ridosso di Borca di Cadore, ed un’altra che ha lambito la località Chiappuzza di San Vito di Cadore, a dieci chilometri circa da Cortina.
 
Un’altra frana si è verificata poi a Passo Tre Croci, nella stessa zona. Il movimento di massi e fango ha invaso anche la statale 51 di Alemagna che solo poco fa è stato possibile riaprire al traffico, anche se restano difficoltà per raggiungere Cortina.
 
WP
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.