• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Natura, Primo Piano

Brenta, orso adulto sbrana tre cuccioli

Fonte: L’Adige

Durante la stagione degli amori non è infrequente che gli orsi maschi e adulti eliminino i cuccioli delle femmine per potersi accoppiare ancora, dato che quest’ultime tornano in calore in tempi brevissimi.

Purtroppo pare sia successo un evento di questo tipo, anche se non si ha ancora la certezza, sulle pendici del Brenta, nel comune di Molveno. Alcuni collaboratori del Settore Carnivori del Servizio Foreste e Fauna della Provincia hanno osservato un orso maschio entrare nella tana di una femmina, che era stata avvistata in precedenza con dei cuccioli, dopo averla allontanata.

L’evento, se fosse confermato, non dovrebbe comunque impensierire perché, purtroppo, fa parte dell’etologia riproduttiva tipica dei plantigradi. Infatti dalla Provincia ricordano che, per esempio, “circa il 40% dei cuccioli che nascono in Scandinavia sono vittime di questo fenomeno”.

Durante un appostamento successivo il Corpo Forestale ha osservato l’orsa aggirarsi nei pressi della tana, per un tempo prolungato, per poi andarsene definitivamente.

Non appena le condizioni lo permetteranno, e cioè quando gli orsi avranno abbandonato definitivamente il sito e l’accesso sarà meno pericoloso, vista la situazione ambientale attuale, si potrà procedere alla raccolta dei residui organici per determinare l’identità degli animali coinvolti.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.