• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Film, Primo Piano, Trento Film Festival

Natura, grandi storie e arrampicata olimpica: questo il 65° Trento Film Festival

TRENTO — Rispetto per la natura, sicurezza in montagna, animali protetti e tante storie da raccontare: questi i protagonisti del 65° Trento Film Festival, in programma nella città trentina dal 27 aprile al 7 maggio 2017.
Numerosi anche gli ospiti illustri, a partire dai grandi nomi dell’alpinismo come Reinhold Messner ad Adam Ondra per arrivare a personaggi non del settore come l’astronauta Umberto Guidoni, la comica Teresa Mannino e Fabio Volo, che sarà presente al Festival con la compagna islandese per raccontare i segreti di questa terra, Paese ospite della kermesse.

Saranno 15 i titoli che porteranno il pubblico alla scoperta dell’Islanda, tra cui spiccano Horizon, ultimo lavoro del cineasta Fridrik Thor Fridriksson, anche giurato al festival, con la partecipazione di Viggo Mortensen; Inside a Volcano, che narra la storia della squadra islandese di calcio, coronata dalle sorprendenti vittorie agli ultimi campionati europei.

Per quanto riguarda l’alpinismo, Messner presenterà in prima assoluta il suo debutto alla regia: Still Alive – Dramma sul Monte Kenya per la neonata Messner Mountain Movie, un’appassionante avventura in montagna, a cui l’alpinista approda dopo numerose collaborazioni ed esperienze cinematografiche (la più celebre con Werner Herzog).

Non mancheranno le immagini dedicate all’Himalaya, con il kolossal giapponese Everest — The Summit of the Gods, dal manga del celebre fumettista Jiro Taniguchi, la pellicola nepalese White Sun e la straordinaria avventura Soul on a String, che si svolge tra gli spettacolari paesaggi tibetani.

Un film narrerà la storia di Mira Rai, trail runner nepalese nominata dal National Geographic “Adventurer of the Year 2017”, mentre Adam Ondra condurrà gli ospiti attraverso “Climbing Games. Da Bardonecchia 1985 a Tokyo 2020”, in vista dei Giochi Olimpici che tra tre anni per la prima volta vedranno l’arrampicata sportiva tra gli sport in scena.

L’aquila sarà l’animale protagonista de La Principessa e l’Aquila di Otto Bell, in uscita a settembre anche in Italia per I Wonder Pictures in collaborazione con Unipol Biografilm Collection, mentre Jean-Michel Bertrand racconterà la sua avventura sulle tracce del lupo ne La Vallée des loups, girato in un luogo segreto.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *