• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca

Dro: precipita un Piper, due morti

 

DRO, Trento — Un Piper PA-18 è caduto ieri pomeriggio in Trentino, nei pressi di Dro. Il velivolo stava sorvolando i boschi del Sass del Diaol quando, forse a causa di una turbolenza, in fase di virata avrebbe toccato i rami di un albero, perdendo l’assetto e precipitando. I due uomini a bordo dell’aereo sono morti nell’incidente.

Il piper preso a noleggio era partito ieri mattina alle 10 dall’aeroporto di Mattarello. Il piano di volo prevedeva alcuni passaggi sopra il lago di Cavedine, dove era in corso la Festa dell’Aeronautica organizzata dall’Associazione arma aeronautica dell’Alto Garda, un giro sopra il Garda e la sosta pranzo sul Monte Casale, al rifugio Don Zio, prima del rientro a Trento.
 
Il pilota infatti era un professionista: Umberto Venturini, 82 anni, in passato anche segretario dell’Associazione Italiana Piloti di Montagna. Con lui c’era Giorgio Bertagnolli, 78 anni, di Rovereto, anch’egli veterano del volo. I due, intorno alle 14 stavano sorvolando la zona a nord dell’abitato di Dro, tra il laghetto dei Bagatoli e il Dosso di Sant’Abbondio, conosciuta anche come Sass del Diaol.
 
Secondo quanto riferito dai testimoni stavano volando in direzione sud a una quota molto bassa. Avevano puntato verso l’alto per compiere una virata, che però non si è mai conclusa. Un’ala avrebbe infatti toccato la cima di un pino nero, cosicchè l’aereo si sarebbe bloccato a metà giro per poi precipitare.
 
Il Piper si è schiantato sopra una pietraia circondata dalla boscaglia. L’impatto l’ha disintegrato, e per i due uomini a bordo non c’è stato niente da fare. Sul posto è intervenuto immediatamente un elicottero del 118 proveniente dalla vicina Festa dell’Aeronatica sul lago di Cavedine. Poi si sono aggiunti i Vigili del fuoco di Arco e Dro, il Soccorso alpino di Riva del Garda, i carabinieri e la polizia.
 
Sull’incidente sta ora indagando l’Agenzia Nazionale Sicurezza Volo, che ha aperto l’inchiesta tecnica di competenza.
 
 
Valentina d’Angella
 
 
Foto courtesy of La voce del Nordest
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *