• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca

Precipita dalla falesia di Scarenna, grave

ASSO, Como — Un rocciatore di 50 anni è rimasto ferito gravemente ieri pomeriggio, ad Asso, in provincia di Como. Stava arrampicando in falesia a Scarenna quando è caduto. Ha fatto un volo di una decina di metri che l’avrebbe lasciato privo di conoscenza a terra. Ora è ricoverato in gravi condizioni nel reparto rianimazione dell’ospedale di Como.

L’arrampicatore è un uomo di 50 anni, residente a Casnate con Bernate, in provincia di Como. Ieri pomeriggio era andato ad arrampicare in falesia a Scarenna, nella zona industriale di Asso, dove si trovano palestre di roccia molto frequentate. Erano all’incirca le 18 quando si è verificato l’incidente.
 
Le dinamiche non sono ancora chiare, pare comunque che l’uomo giunto ad un’altezza di una decina di metri, sia precipitato, schiantandosi al suolo. Nessun testimone era presente al momento della caduta. Un passante l’avrebbe trovato per terra privo di conoscenza, alla base di uno dei monotiri.
 
Sul posto sono intervenuti gli uomini del Soccorso Alpino di Canzo. Costatate le gravissime condizioni dell’uomo, è stato trasportato d’urgenza con l’elicottero del 118 all’ospedale Sant’Anna di Como, dove è stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico. Qui sarebbe attualmente ricoverato nel reparto rianimazione, in prognosi riservata e in condizioni gravissime.
 
 
Foto courtesy of la Provincia di Como
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *