• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca

Escursionista uccisa da un fulmine

immagine

ROMA — Tragedia ieri sera sul Monte Carra, nel parco dei Monti Lucretili, in provincia di Roma. Una donna romana di 35 anni è morta ieri sera colpita da un fulmine.

La donna, barista e appassionata di montagna, stava compiendo un’escursione in parete sopra il paese di San Polo dei Cavalieri, in compagnia di un amico, un commerciante di 50 anni, nato a Guidonia.
 
Erano le 19 quando i due hanno cominciato la loro arrampicata. Il tempo tirava al brutto, ma la coppia ha deciso di proseguire lo stesso. All’improvviso un fulmine ha colpito in piena testa la donna, uccidendola sul colpo.
 
L’uomo sconvolto, ha riportato solo delle escoriazioni, ma è riuscito a dare l’allarme. Nulla da fare per i soccorritori che, giunti sul posto, non hanno potuto che constatare il decesso dell’escursionista.
 
WP
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.