• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Primo Piano, Running, Sci nordico

La Moonlight Classic anche in combinata: ecco la gara Ski & Run

L’Alpe di Siusi si prepara per la Südtirol Moonlight Classic Seiser Alm, per lo sci di fondo, in programma il prossimo 10 febbraio, e la Mezza Maratona Alpe di Siusi del 2 luglio 2017. Per offrire a tutti i fondisti/podisti un elemento di sfida sportiva in più, gli organizzatori dei due eventi hanno creato una vera e propria combinata tra le due gare: gli atleti che parteciperanno a entrambe le prove, portando a termine sia la Moonlight Classic, su uno dei due percorsi previsti, sia la Mezza Maratona Alpe di Siusi, verranno inclusi in una speciale graduatoria, calcolata con la somma dei tempi delle due competizioni: è la combinata Alpe di Siusi Ski & Run, che unisce due sport, due passioni, due classifiche e due stagioni, inverno ed estate, nella spettacolare cornice di Siusi.

Il primo appuntamento è quindi quello con la Moonlight Classic, che da quest’anno fa parte di Euroloppet, il circuito che unisce le più importanti gare amatoriali di sci di fondo. È una gara davvero unica nel suo genere: viene disputata in notturna, con il binario illuminato dalle fiaccole e dal riflesso della luce lunare sulla neve. Un contesto estremamente suggestivo, che aggiunge fascino ed esclusività a un impegno atletico di spessore. Sono due i tracciati previsti, entrambi a tecnica classica: uno “tosto” di 30 chilometri e uno più abbordabile di 15 chilometri. Al termine, le premiazioni di “nottata” verranno congelate fino al prossimo 2 luglio, quando verranno combinate con quelle della Mezza Maratona, in occasione della quale verranno effettuate le premiazioni della combinata Ski & Run dell’Alpe di Siusi.

In quest’occasione, fra i vari premi, i primi classificati potranno aggiudicarsi un weekend per 2 persone presso Paula Wiesinger Apartments & Suites (www.lapaula.info) e l’albergo Hotel Villa Kastelruth (www.hotelkastelruth.com).

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *