• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Primo Piano, Territorio, Turismo

Capodanno in montagna: le mete di san Silvestro

Sono numerose le località italiane che, in questi giorni, stanno organizzando le celebrazioni per l’arrivo del nuovo anno; ecco cosa troverete sulle nostre montagne:

  • Val Gardena

Oggi 30 dicembre, alle 16, il Mountain Mountain Christmas, il mercatino di Natale di Selva, ospiterà la premiazione del Nëif, il concorso per la miglior scultura di neve; nel frattempo si esibirà l’Urtijëi Brass, il quintetto di ottoni che animerà la zona pedonale del paese. A san Silvestro, i festeggiamenti proseguiranno con fuochi d’artificio, aperitivi e un concerto dell’Urtijëi Brass; dalle 22 in poi, tutti in piazza per accogliere il 2017. La sera del 31, a Ortisei, inoltre, si svolgerà la tradizionale fiaccolata dei maestri di sci, a partire dalle 18.15. Per facilitare i movimenti tra Selva e Ortisei, verrà messo a disposizione un nightbus, disponibile fino alle 4.30 del mattino.

  • Val di Fassa

Vigo di Fassa inizierà a festeggiare alle 22.30, in Piaz de Vich, in contemporanea con Moena, tra musica e specialità locali; Piaz de Ciampedel, a Campitello di Fassa, si trasformerà in una discoteca all’aperto, con ingresso libero, come il padiglione Conchiglia al Parco di Canazei.

  • Valtellina

Tirano saluterà il 2016 in piazza della Basilica, con lo spettacolo “Desideri di Capodanno”, la danza dei trampoli che entusiasmerà grandi e piccini; ad Aprica si terrà la fiaccolata notturna dai tre monti dei maestri di sci, mentre oggi, a Livigno, il coro Luvinger canterà alla Chiesa di Santa Maria Nascente e la Scuola Sci Centrale terrà la propria fiaccolata; il 4 gennaio, Plaza Plancheda ospiterà il Concerto sotto l’Albero del Corpo Musicale di Livigno.

  • Courmayeur

A Courmayeur il forno di Dolonne offrirà la degustazione del greichen, il dolce locale a base di farina di segale, uova e uvetta, insieme ai prodotti tipici (lardo, pane nero, fontina e vin brûlé). Dopo i dj-set della festa di Capodanno, il 2 gennaio tornerà il tradizionale Coro delle Penne Nere di Aosta, presso la chiesa di San Pantaleone, alle 21.15.

  • Pila

Per la gioia dei bambini, oggi a Pila si potrà salire su una mongolfiera davvero in aria – ma ancorata a terra! – e giocare tra trucchi, musica e spettacoli di animazione. Il cenone sarà organizzato da diversi ristoranti, pub e persino rifugi, raggiungibili con il gatto delle nevi o addirittura l’elicottero. Piste e baite saranno aperte anche per l’Epifania, e la Befana festeggerà coi più piccoli.

 

Fonte Sole24ore.it 

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *