• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo, Primo Piano

Alex Honnold batte il record su Bear’s Reach con un omaggio incredibile a Dan Osman

Erano gli anni ‘90 e Dan Osman divenne famoso grazie alla salita in free solo in 4:25 minuti di Bear’s Reach, via di 5.7, sul Lover’s Leap, vicino al Lago Tahoe, in California. Questa spettacolare impresa venne immortalata nel film Master of Stones IV e divenne quello che oggi chiamiamo un video virale, che face il giro di tutto mondo, lasciando tutti senza fiato.

 Tra gli spettatori di questa famosa salita si annovera Alex Honnold, che ha ammesso di aver visto quella clip almeno un centinaio di volte. E come fare a battere quel incredibile record, se non omaggiando il suo idolo? Così il climber ha deciso di ricalcare le orme di Dan Osman, riprendendo il suo tentativo, che ha compiuto in free solo in completo stile anni ‘90. Il risultato è la cima in 4:15 minuti, 10 secondi in meno rispetto al primato precedente.

 

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *