• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Eventi, Primo Piano, Sci alpinismo

A Madonna di Campiglio si sfidano i campioni di skialp

MADONNA DI CAMPIGLIO — Da oggi fino all’11 dicembre Madonna di Campiglio, e in particolar modo il Canalone Miramonti, ospita i campionati italiani assoluti e giovani di sci alpinismo. In attesa di ospitare la 3Tre di Coppa del Mondo di slalom del prossimo 22 dicembre, la località si anima con l’evento che in gran parte si svolgerà nella suggestiva atmosfera “notturna”.

Le iscrizioni che hanno superato quota 400, fra le varie categorie in programma, dai senior ai master, dagli espoir agli junior, senza dimenticare i cadetti. Ci saranno davvero tutti i migliori, a partire dagli azzurri Robert Antonioli, Michele Boscacci, Filippo Barazzuol, Pietro Lanfranchi, William Boffelli, Matteo Eydallin, Lorenzo Holzknecht, Damiano Lenzi, Nadir Maguet e Manfred Reichegger, quindi gli espoir Federico Nicolini, Pietro Canclini e Valentino Bacca, ed ancora gli junior Davide Magnini, Andrea Prandi e Nicolò Canclini. Fra le ladies Elena Nicolini, Katia Tomatis e Martina Valmassoi, le due forti espoir Giulia Compagnoni e Alba De Silvestro, e le junior Laura Corazza, Giulia Murada e Melanie Ploner. Ma nono sono escluse le sorprese, soprattutto nella gara sprint di venerdì sera, dove tutto può accadere in una gara breve. Particolare attenzione poi nelle sfide giovani, dove si confronteranno i vari Comitati Fisi d’Italia e dove ogni anno ad inizio stagione si mettono in evidenza nuovi talenti, soprattutto nella categoria cadetti.

Il programma prevede le prime due sfide in versione notturna. Oggi pomeriggio si terrà la gara sprint, con qualificazioni alle 16 e batterie ad eliminazione a seguire (quarti di finale, semifinali e finale). Sabato 10 dicembre, invece, sempre a partire dalle 16 e sempre sul Canalone Miramonti, sarà la volta delle spettacolari staffette, mentre domenica 11 dicembre la chiusura spetterà alla vertical race. Quest’ultima verrà disputata sul versante dello Spinale, con partenze differenziate a seconda della categoria e arrivo per tutti al rifugio Dosson, a quota 2.100 metri, raggiungibile dal pubblico grazie all’apposita telecabina.

Senior e master maschili prenderanno il via alle 8 dal paese di Madonna di Campiglio, in località Belvedere (a quota 1.520 metri), mentre lo start delle gare junior maschili, senior e master femminili verrà dato alle 8.30 da località Fortini. La partenza delle gare Cadetti e junior femminili, infine, è in programma alle 9 dal Lago Montagnoli.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *