• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cultura, Eventi, Libri, Primo Piano

Una Montagna di Libri a Cortina, con uno sguardo anche al sociale

109La stagione invernale delle Dolomiti mette il turbo: sta per cominciare la nuova edizione di Una Montagna di Libri, la manifestazione protagonista della stagione letteraria di Cortina d’Ampezzo, che raccoglie un pubblico annuale di circa 20mila presenze, e che porterà ai lettori della sua XV Edizione la possibilità di incontrare gli autori ai piedi di una pista da sci, su una terrazza affacciata sulle montagne, sotto il sole delle Alpi. Un’edizione che condurrà gli scrittori accanto a chi sta meno bene, o a chi è solo, con la nuova iniziativa Booktherapy, che farà giocare coi libri i giovanissimi studenti delle scuole medie e che porterà i narratori anche al cinema, insieme con i propri lettori. A partire dal 16 dicembre e fino a Pasqua.

L’altra Cortina è il messaggio che Una Montagna di Libri lancia per l’inverno: stare insieme, condividere e raccontare le sorprese che nella Regina delle Dolomiti accadono ogni giorno. Nell’incanto delle montagne e dei libri a Cortina si proveranno nuove forme dell’incontro con l’autore, con un parterre ricchissimo di protagonisti della letteratura e del giornalismo italiani e stranieri.

“In questi mesi faremo un viaggio nelle cose più belle ed emozionanti che Cortina può offrire”, spiega il responsabile di Una Montagna di Libri Francesco Chiamulera, “ma questa XV Edizione è anche l’edizione dell’esperienza. A oltre sette anni dalla nascita Una Montagna di Libri è un centro di attrazione di autori, pagine e idee nel cuore delle Dolomiti. E in un mondo in cui tutto cambia così velocemente è anche un punto di riferimento per l’offerta turistica di Cortina e per la popolazione. Ha un impegno sociale e comunitario: quest’anno con l’iniziativa Booktherapy, che porterà gli autori dentro le sale dell’ospedale Codivilla Putti, a presentare i propri libri ai malati osteomielitici che vengono a curarsi a Cortina, e in quelle della Casa di Riposo Angelo Majoni, a contatto con i meno giovani. Perché tutti i lettori sono uguali, e un libro può aiutare a stare meglio”.

I CONTENUTI: Una Montagna di Libri sfoglierà in oltre 30 eventi le pagine di narratori del calibro di Tahar Ben Jelloun, Emmanuel Carrère, Andrea De Carlo, Cristina Comencini, Matteo Strukul, Loredana Limone, Riccardo Gazzaniga, Fabio Geda, Marco Magnone, Francesco Vidotto, Mauro Corona.

Interpellerà i protagonisti assoluti dell’informazione, della politica e del giornalismo come Aldo Cazzullo, Paolo Mieli, Bruno Vespa, Vittorio Feltri, Marco Travaglio, Gennaro Sangiuliano, Giulio Tremonti, Marisa Fumagalli, Alessandro Russello, Paolo Possamai, Massimo Mamoli, Giuseppe Gioia, Emanuela Fiorentino, Luigi Mascheroni, Omar Monestier, Giovanni Viafora, Alessandro Zangrando, Marco Dibona, Roberto Nardi. Ascolterà le voci della cultura, come Enzo Bianchi, Pietrangelo Buttafuoco, Emilio Gentile, Alessandro Marzo Magno, Gian Arturo Ferrari, Paolo Maria Noseda, Marina Ripa di Meana, Paolo Valerio, Beppe Càntele Ronzani, Alberto Cotrona, Lorenzo Capellini, Paolo Giacomel, Elsa Zardini.

Chiederà a Camila Raznovich di ripercorrere i viaggi di una vita. Assisterà alla consegna a Emmanuel Carrère, in una cerimonia nel Comune di Cortina, del massimo premio della città di Cortina d’Ampezzo: il campanile di bronzo, dedicato agli amici della località, nel solco della presenza nella valle dei grandi scrittori, Hemingway e Saul Bellow; ricorderà Goffredo Parise con una eccezionale lettura sulla neve del suo racconto ambientato a Cortina, in cui si avvicenderanno molti amici.

Nel calendario cortinese anche pomeriggi al cinema con il regista, con Cristina Comencini che racconterà il suo ultimo film, Qualcosa di nuovo; un appuntamento dedicato al riscaldamento globale e alle nuove sfide del turismo della montagna; un incontro insolito in una chiesa del Trecento, affacciata sulle montagne; appuntamenti a tutto sport, laboratori per bambini e ragazzi, e tanto altro (il programma completo sarà pubblicato il 14 dicembre).

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *